Excite

Zalone torna con "Che bella giornata"

Il suo primo film per il grande schermo, 'Cado dalle nubi', è stato uno dei successi inaspettati della scorsa stagione: Checco Zalone ha deciso di riprovarci con 'Che bella giornata', prodotto dalla Medusa e in uscita il prossimo 5 gennaio.

Il comico pugliese, sfornato dalla fucina di 'Zelig', si affida ancora una volta al regista Gennaro Nunziante: 'Sono sempre io, il personaggio Checco Zalone, un ignorante cui il candore permette di dire e fare cose terribili. Stavolta non si parla di Lega e gay ma d’integrazione religiosa' ha spiegato al Corriere della Sera.

Il protagonista stavolta è un ragazzo meridionale che lavora come guardiano del Duomo, e si innamora di una ragazza araba, intenta ad ingegnare il suo piano per vendicare la morte dei propri genitori, 'anche se - specifica Zalone - è una brava ragazza'. Nel film anche Rocco Papaleo nel ruolo del padre di Checco: l'attore quest'anno ha ricevuto grandi consensi grazie alla sua opera prima da regista, 'Basilicata coast to coast'.

'Cado dalle nubi' ha incassato 16 milioni di euro, ma Checco si preoccupa, sperando di fare ancor meglio con il secondo progetto cinematografico: 'Mi hanno avvertito. Dovrei essere spaventato, ma cerco di restare me stesso. Ero pessimista anche al debutto: c'è pregiudizio verso chi viene dalla tv. Allora non ne sapevo nulla, credevo che la quinta fosse solo una misura di reggiseno'.

Ma il grande amore di Checco resta lo spettacolo dal vivo, di cui sente la mancanza: 'Suono il piano due ore al giorno per tenermi in esercizio, non so se tornerò a 'Zelig', il massimo - conclude - sarebbe fare un grande show come Fiorello, il mito'.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017