Excite

"World of Warcraft", il film: la regia passa a Duncan Jones con uscita prevista a marzo 2016

  • eu.battle.net

di Marta Gasparroni

Recentemente si era parlato dell'intenzione di realizzare un film tratto dal celebre videogioco fantasy MMORPG World of Warcraft, sviluppato dalla Blizzard Etertainment nel 2004 e divenuto presto il più giocato al mondo con circa 12 milioni di iscrizioni attive.

Coproduzione della Blizzard e della Legendary Pictures, World of Warcraft sarà diretto da Duncan Jones e uscirà nelle sale a marzo 2016, con un posticipo strategico della data della release rispetto a quanto annunciato precedentemente.

Infatti, l'uscita prevista era stata fissata per il 18 dicembre 2015, stessa data in cui arriverà nei cinema l'attesissimo Star Wars Episodio VII di J. J. Abrams, motivo per cui si è preferito rimandare per evitare ogni conflitto di sorta.

In cantiere da anni, questo epico adattamento ha incontrato numerosi ostacoli che ne hanno progressivamente ritardato la realizzazione. Inizialmente il progetto era stato affidato alla regia di Sam Raimi, noto soprattutto per aver diretto il classico dell'horror "La casa" e i film della saga Spider-Man.

In seguito, poi, lo stesso Raimi ne aveva abbandonato le redini creando scompiglio nel pubblico dei fan.

Le ragioni dichiarate ai microfoni di Vulture erano state diverse, principalmente legate all'impegno del regista con il prequel Il Grande e Potente Oz, ragioni su cui era poi ritornato motivando il ritardo che aveva investito il progetto con una gestione non troppo abile da parte della software house Blizzard.

Sam Raimi aveva lavorato allo script insieme a Robert Rodat, lo stesso che compariva tra le file degli sceneggiatori di film come "Salvate il soldato Ryan" e "Il Patriota". Tuttavia, pare che la casa di produzione non avesse approvato lo svolgimento della storia con conseguente allontanemento dal progetto da parte del regista, che successivamente ha riconosciuto la propria fiducia nel lavoro e nelle capacità creative di Duncan Jones, figura su cui sarebbe calata la nomina a futuro regista di "World of Warcraft".

L'inaspettato passaggio del testimone ha significato delle modifiche nella storia, dove la battaglia fondamentale tra le fazioni dell'Orda e dell'Alleanza avrà un punto di vista più neutrale, permettendo così al pubblico di scegliere con chi schierarsi, proprio come avviene all'interno del videogioco.

Se il progetto è ora sotto la direzione di Duncan Jones, tra i banchi della sceneggiatura siede il Charles Leavitt di "Blood Diamond", mentre la cabina di produzione è occupata da Charles Roven, tra gli altri, lo stesso produttore dietro la nolaniana trilogia di "Batman".

Grande giocatore e appassionato di "World of Warcraft", Duncan Jones è affiancato dal Bill Westonhofer, supervisore degli effetti speciali, già al lavoro in Vita di Pi di Ang Lee.

Nonostante molti rimpiangeranno la presenza di un maestro come Sam Raimi, che avrebbe dato un contributo notevole alla realizzazione di questa trasposizione, i nomi legati alla pellicola restano comunque altisonanti e non è detto, come alcuni temono, che il risultato finale sia compromesso.

Ricordiamo, infine, che le buone intenzioni ci sono tutte, così come le carte in regola, per un prodotto che sembra voler imitare la qualità tecnica di "Avatar", unendo attori reali a personaggi creati in motion capture. Tra i nomi dei papabili attori, circolano sul web quelli di Colin Farrel e Paula Patton.

In attesa di ulteriori aggiornamenti vi lasciamo al primo trailer di "World of Warcraft: Warlords of Draenor"

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017