Excite

Weekend al cinema tra Dream House, Schiappe e una Congiura

Inizio vario ma sottotono quello di agosto al cinema con uscite che fanno il giro del mondo e accontentano tutti i gusti: dalle commedia americane per teenager come il terzo http://cinema.excite.it/tag/diario-di-una-schiappa all'ultimo wuxia orientale di John Woo fino al thriller made in USA ma diretto dall'irlandese Jim Sheridan.

Sono ragazze modello ma allo sbando le nevrotiche protagoniste del surreale Damsels in Distress, il film di Whit Stillman che ha chiuso la scorsa edizione della Mostra del Cinema di Venezia. La commedia demenziale, di cui Stillman (The Last Days of Disco) firma regia e sceneggiatura, racconta infatti le disavventure di un trio di liceali che si confrontano in maniera maldestra con l'american way of life. Tra le fragilità di giovani donne in crisi e un sentimentalismo dalle tinte vintage.

Terzo appuntamento cinematografico per i piccoli fan dei celebri libri di Jeff Kinney: con Diario di una schiappa 3: vita da cani continuano le peripezie scolastiche del goffo Greg Heffley. La scuola è finalmente finita e il nostro tonto minieroe si prepara a godersi l'estate. Naturalmente anche stavolta qualcosa manderà in fumo i suoi piani!

E' una produzione americana il thriller/horror Dream House dell'irlandese Jim Sheridan. L'autore di Nel nome del padre torna a concentrarsi sulla figura paterna, ma stavolta lo fa in atmosfere da brividi. La storia è quella di una famiglia che si trasferisce nella casa dei sogni nel Connecticut. Ma qui scopre che l'abitazione è stata il teatro di una terribile carneficina perpetrata dal vecchio proprietario, un padre di famiglia che ha ucciso i suoi cari. Il film si è rivelato un flop deludente al punto che i suoi protagonisti d'eccezione, Daniel Craig e Rachel Weisz, non hanno voluto partecipare alla promozione, malgrado il set sia stato galeotto per il loro amore.

Guarda il trailer del film di John Woo

Leggende e misteri orientali affollano invece La congiura della pietra nera di John Woo, che arriva con due anni di ritardo nelle sale italiane. Il regista l'aveva presentato al Festival di Venezia nell'edizione 2010, che lo aveva premiato con il Leone d'oro alla carriera. Il cappa e spada di Woo è ambientato nell'antica Cina dei clan la cui forza si basa sulla conoscenza dei segreti delle arti marziali. L'esperta spadaccina Michelle Yeoh ruba i resti di Bodhi, un principe indiano diventato monaco buddista, credendo che scoprirà così il segreto per dominare il mondo. L'incontro con un saggio, di cui s'innamorerà, la condurrà alla redenzione, ma la volontà della Pietra oscura d'impossessarsi delle sacre reliquie riaprirà una guerra sanguinosa.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017