Excite

"Vincere" escluso dalla corsa agli Oscar

Niente da fare per Marco Bellocchio: visto l'entusiasmo scatenato negli Usa per il suo film 'Vincere' già si pensava che quest'ultimo avrebbe potuto gareggiare ai prossimi Oscar. Invece il regolamento dell'Academy vieta la partecipazione ai film usciti in contemporanea in sala e in video on demand.

Le critiche entusiastiche del New York Times nei confronti della pellicola e della protagonista Giovanna Mezzogiorno nei panni della prima moglie di Mussolini Ida Dalser avevano fatto sperare in una seconda chance per Bellocchio: quest'ultimo infatti lo scorso anno non aveva potuto gareggiare per la statuetta perchè la giuria nostrana gli aveva preferito 'Baarìa' di Giuseppe Tornatore.

La possibilità di una rivalsa per 'Vincere' è stata avallata dal fatto che la Mezzogiorno qucleh giorno fa ha ricevuto il premio di miglior attrice dalla critica americana. Ma niente da fare: il film è uscito negli Stati Uniti l'anno scorso in sala e in video on demand, giocandosi l'opportunità di rientrare nelle categorie di quest'anno di miglior film e migliore protagonista, com'era già avvenuto a 'La vita è bella' di Roberto Benigni.

Bellocchio, al lavoro sul nuovo film 'Sorelle mai', ha commentato la cattiva notizia con poche parole: 'Ho un'età in cui si reggono ben altre delusioni'.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018