Excite

Valerio Mastandrea: debutto alla regia del live action "La profezia dell'armadillo", tratto dal fumetto di ZeroCalcare

  • zerocalcare.it

di Marta Gasparroni

Valerio Mastandrea segna il suo esordio da regista con un'opera ormai diventata un cult, il celebre fumetto scritto da ZeroCalcare La profezia dell'armadillo.

Guarda le foto di Valerio Mastandrea nel film "Gli equilibristi"

Sul sito ufficiale di Michele Rech/ZeroCalcare, si può leggere la grande novità dell'anno. La celebre storia verrà trasposta al cinema in versione live action: Sì, verra girato un film tratto dalla profezia dell’armadillo, per la regia di Valerio Mastandrea e No, non recito io (e manco lui). Sì, abbiamo riscritto tutto quindi pure se è basato sul libro è proprio un’altra cosa, con robe nuove e robe mai pubblicate. Sì, gli sceneggiatori siamo noi quattro e Sì, a conti fatti se semo pure divertiti e io c’ho un sacco di roba scartata da copiare. E no, non trascurerò né il blog né la playstation per questo, perché l’abbiamo scritto l’anno scorso mo’ è ita. Amen.

La storia, ispirata alla figura dell'armadillo, alter ego dello stesso ZeroCalcare, segue le disavventure di un ventenne alle prese con tutte le problematiche caratteristiche dell'età e del suo tempo.

Il graphic novel, edito in Italia da Bao Publishing, prevederà un adattamento a più mani ad opera dello stesso Mastandrea in qualità di co-sceneggiatore insieme a Oscar Gliotti e Johnny Palomba, per la produzione della Fandango.

Ulteriori dettagli non vengono rivelati, se non che il film sarà liberamente ispirato all'originale romanzo a fumetti: una riscrittura caratterizzata da situazioni inedite e diversi ampliamenti.

"La profezia dell'armadillo" debutta su carta nell'ottobre del 2011, con la pubblicazione del primo albo, presto divenuta un'opera di grande successo, tanto da essere ristampata cinque volte.

Michele Rench, romano di origini francesi, ha raggiunto presto la notorietà artistica, dopo aver collaborato con il settimanale Carta e il mensile La Repubblica XL e aver disegnato le copertine di dischi e di fanzine di artisti di genere punk rock e hardcore.

Nel 2011 l'artista realizza un blog personale dedicato ai suoi lavori che riscuote subito un grande successo, ottenendo l'anno successivo una nomination per la categoria Miglior Webcomic nel Premio Attilio Micheluzzi-Comicon 2012.

Nel settembre dello stesso anno il blog vince anche il premio Macchianera Award 2012 come "Miglior disegnatore - Vignettista".

Uno degli ultimi progetti di ZeroCalcare è la collaborazione al libro Kansas City, Anno II, scritto da Diego Bianchi e Simone Conte, incentrato sul campionato della AS Roma in romanesco e che sarà disegnato dallo stesso fumettista.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018