Excite

"Uomini che odiano le donne", la versione di Fincher

Il cinema hollywoodiano è solito non farsi sfuggire successi editoriali come la saga Millennium dello scrittore Stieg Larsson: è ufficiale che David Fincher dirigerà la pellicola ispirata al libro 'Uomini che odiano le donne', sebbene sia già stata realizzata la versione svedese dal regista Niels Arden Oplev.

Guarda alcune immagini del regista David Fincher

I toni dark della storia, thriller sulla sparizione di una donna che vede coinvolti il giornalista Mikael Blomkvist e la formidabile hacker Lisbeth Salander, si adattano perfettamente alla cinematografia di Fincher, autore di successi quali 'Se7ev' e 'Fight Club'. La versione americana del film avrà come titolo 'The Girl with the Dragon Tattoo'.

L'adattamento della sceneggiatura è stata affidata a Steven Zaillian, premio Oscar per 'Schindler's List', mentre Scott Rudin si occuperà della produzione. Fincher al momento è alla ricerca degli attori principali, in primis di colei che si calerà nel tormentato ruolo di Lisbeth, la quale nella versione svedese è interpretata brillantemente da Noomi Rapace.

Le riprese avranno inizio dopo l'estate. La produzione svedese ha già realizzato il secondo film della saga, 'La ragazza che giocava con il fuoco', e a breve sarà nelle sale la pellicola conclusiva della trilogia, 'La regina dei castelli di carta'. Fincher invece ha appena completato la pellicola 'The Social Network', ma per girare 'The Girl with the Dragon Tattoo' dovrà rinunciare al progetto con Tobey Maguire 'Pawn Sacrifice'.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017