Excite

"Underworld: la ribellione dei Lycans", il terzo episodio della saga

L’origine della guerra secolare tra vampiri e licantropi sarà svelata nel film “Underworld: la ribellione dei Lycans”, terzo episodio e prequel della saga.

Le puntate precedenti, dirette da Len Wiseman, hanno incassato ben cento milioni ciascuna, ma stavolta Wiseman si limita a produrre la pellicola e il timone passa nelle mani dell'esperto di effetti speciali Patrick Tatopoulos. Cambio anche di protagonista femminile: fuori Kate Beckinsale, dentro la simile e altrettanto splendida Rhona Mitra. Quest’ultima interpreterà la vampira Sonja, figlia del terribile re Viktor (interpretato ancora da Billy Naghy) e amante segreta del licantropo Lucian. Sarà proprio la coppia a guidare l’insurrezione dei lupi mannari, schiavi sottomessi ai signori della notte.

Gli appassionati potranno finalmente scoprire la genesi delle due razze di esseri sovrannaturali, nate entrambe da un essere di origine immortale, Alexander Corvinus. I vampiri sono diventati eleganti, aristocratici e affascinanti bevitori di sangue, mentre i licantropi sono bestie selvagge, senza traccia di umanità. Sarà proprio Lucian la speranza della propria razza poiché è il primo Lycan in grado di assumere forma umana o bestiale a proprio piacimento.

Ad interpretare Lucian sarà l'attore inglese Michael Sheen, in questi giorni nelle sale italiane con “Frost/Nixon: Il duello”. Il legame di Sheen con la saga di Underworld può essere definito alquanto bizzarro: la sua ex compagna Kate Beckinsale, protagonista dei primi due episodi, ha conosciuto l’attuale marito sul set, e costui altri non è che Len Wiseman. Sebbene si siano dati il cambio nel terzo episodio, Michael e Kate sono rimasti in ottimi rapporti, legati anche dall’affetto per la figlia di 10 anni Lily.

Guarda il trailer di "Underworld: la ribellione dei Lycans"

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017