Excite

Un film su Natascha Kampusch

La realtà spesso è può essere terrificante quanto un film dell'orrore, come nel noto caso di Natascha Kampusch: la ragazza austrica, ad oggi 22enne, fu rapita a Vienna all'età di 10 anni da Wolfgang Priklopil. Ad oggi l'annuncio che il caso sarà portato proprio sul grande schermo in una pellicola cinematografica.

A darne l'annuncio è la casa di produzione tedesca Constantin Film, la quale in un comunicato annuncia che 'Natascha Kampus ha preso accordi con loro e con Bernd Eichinger per ridurre per lo schermo la storia del suo rapimento e del suo sequestro'. Eichinger è lo stesso produttore di successi quali 'Christiane F.', 'La storia infinita', 'Il nome della rosa' e la saga 'Resident Evil'.

La storia di Natasha fece il giro del mondo: è rimasta rischiusa per otto anni nel sotterraneo della casa del suo rapitore, fin quando non è riuscita a fuggire. Una volta scoperta la fuga, il 44enne tecnico delle comunicazione Priklopil si è suicidato lo stesso giorno gettandosi sotto un treno. La Kampusch ha raccontato il suo dramma e il suo complesso rapporto con Priklopil nel corso di diverse interviste, con le cui ricopense ha creato una fondazione.

La pellicola, di cui è ancora ignoto cast e titolo, sarà realizzata nel 2011 mentre l'uscita al cinema è prevista per l'inizio del 2012. 'Numerosi messaggi di solidarietà in questi ultimi anni mi hanno spinto a permettere che si portasse al cinema la mia storia' ha concluso la Kampusch.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017