Excite

Tornatore: "Il cinema messo in ginocchio dal governo"

E' stufo, Giuseppe Tornatore. Stufo di dover difendere il suo ultimo film "Baarìa" dagli attacchi provenienti da destra e da sinistra, da coloro che hanno giudicato la pellicola troppo costosa (25 milioni), e soprattutto da coloro che lo accusano di incoerenza.

"Mi accusano di essere di sinistra e di 'prendere soldi da destra', impostazione rozza e volgare" ha dichiarato il regista a Repubblica. "Non ho mai subito condizionamenti ideologici. Una sola volta scrissi un film per Cecchi Gori e lui mi disse lapidario: troppe bandiere rosse. E non si fece. Medusa fa parte dell'impero Berlusconi, ma io ho fatto il mio film. Questi polemisti lo chiedano ai produttori "di destra": perché non gli fa schifo fare film con registi di sinistra".

Quanto al ministro Renato Brunetta, che dopo la polemica con Michele Placido ha citato l'esempio di Roberto Rossellini "prima fascista e poi comunista", Tornatore risponde: "Brunetta non sa di che parla. Le sue battute da malandrino di periferia mi disgustano. Nomina Rossellini che non si può più difendere mentre a Placido l'ha mandata a dire trasversalmente. Secondo lui l'Italia è abituata da assenteisti e parassiti: sarà vero che lui è così efficiente? Ha rispolverato una terminologia scelbiana, il "culturame". Scambia le eccezioni con la massa del cinema italiano fatto di serietà, passione, sacrificio".

Infine, il regista ha detto la sua riguardo i complimenti (fortemente criticati in seguito) ricevuti da Silvio Berlusconi dopo la proiezione di "Baarìa": "Alla fine della proiezione organizzata per lui sono andato a salutarlo e mi ha detto delle belle cose. Per me era finita lì".

"Quando ho saputo delle sue dichiarazioni - prosegue - ho capito subito che sarebbero state usate maliziosamente. Sebbene io ritenga che abbia parlato in buona fede, mi ha sorpreso che una persona così esperta di comunicazione abbia tanto sbagliato il timing. Meglio sarebbe stato - conclude - se i suoi generosi complimenti si fosse limitato a farmeli privatamente".

Foto da Sorrisi.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017