Excite

Torino accoglie Francis Ford Coppola

E' giunto al Torino Film Festival per ricevere il "Gran Premio Torino" attribuito alla sua casa di produzione "American Zoetrope": il leggendario regista americano Francis Ford Coppola, accolto dal direttore del festival Gianni Amelio, presenterà inoltre il suo nuovo film "Tetro".

Amelio ha spiegato alla stampa il perchè di questo riconoscimento: "L'American Zoetrope è una casa di produzione che non solo ha fatto film di giovani ma anche film rischiosi per il mercato americano e soprattutto ha scommesso molto sulle nuove tecnologie, su strumenti di avanguardia". Sarà proietatto inoltre il celebre film di Coppola "Rusty il selvaggio", e la versione restaurata di "Scarpette Rosse", il capolavoro del 1948 di Powell e Pressburger a cui "Tetro" rende omaggio.

"Nel consegnare il Premio - ha aggiunto Amelio - faremo vedere un piccolo montaggio, di una decina di minuti, che mostra le tappe della carriera di Coppola e mostreremo anche un film poco conosciuto al grande pubblico, come 'Un sogno lungo un giorno' dove sono stati utilizzati strumenti veramente di avanguardia per l'epoca, a cominciare dal digitale. Coppola, insomma, è stato un pioniere in questo campo e lo ha fatto in un'epoca che era difficile".

La sceneggiatura di "Tetro" attinge dalle esperienze personali di Coppola: "Mi interessava esplorare questa sorta di amore-odio, del perché e del come sia nato" spiega il regista. "Quando si è piccoli, l'amore per i genitori e i fratelli è quasi scontato, ma se qualcuno dei nostri familiari ci ferisce nasce un sentimento in netto contrasto con l'amore, che allo stesso tempo non riesce a cancellare. Ero anche curioso - conclude - di esplorare l'ereditarietà, il tramandarsi di generazione in generazione il talento, cercando di studiarla attraverso la mia esperienza".

 (foto © LaPresse)

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017