Excite

Tomas Milian, il ritorno di Er Monnezza

Er Monnezza torna sul grande schermo con Tomas Milian, l'attore che rese famoso il personaggio alla fine degli anni '70. Dopo 20 anni trascorsi negli Stati Uniti, Milian torna in Italia per rendere giustizia alla saga, ripresa secondo lui impropriamente da Claudio Amendola.

Quest'ultimo, infatti, nel 2005 ha girato "Il ritorno del Monnezza": "Torno perché devo chiudere un ciclo - spiega Tomas a "Tv Sorrisi e Canzoni" - visto che qualcuno, indegnamente, ha rovinato quello che ho costruito negli anni". Nel film Claudio Amendola aveva fuso i due personaggi resi famosi da Milian, Er Munnezza e il maresciallo Nico Giraldi. "Non ho visto la pellicola - ha commentato Milian - ma poiché si trattava del mio personaggio avrebbe dovuto informarmi".

Il film di Amendola fu un flop, soprattutto perchè privo del team che realizzò all'epoca i film di Milian, "Il trucido e lo sbirro", "La banda del trucido" e "La banda del gobbo", diretti in alternanza da Umberto Lenzi e Stelvio Massi.

Oltre ad un Milian visibilmente invecchiato, Er Munnezza non avrà la voce di Ferruccio Amendola (padre di Claudio) nè la spalla Bombolo, interpretato da Franco Lechner. Il nuovo film sarà diretto da Giuseppe Ferrara, e del cast faranno parte Nadia Rinaldi, Eva Henger e Barbara D'Urso.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017