Excite

Tim Burton e il Lincoln ammazza-vampiri

L'eclettico Tim Burton produrrà con il collega e Timur Bekmambetov un progetto che di certo desterà la curiosità degli spettatori: trattasi dell'adattamento cinematografico del libro 'Abraham Lincoln: Vampire Hunter', in cui il presidente degli Usa è un abile cacciatore di vampiri.

Il volume, uscito oggi in America, è ad opera di Seth Grahame-Smith, conosciuto per l'adattamento in chiave horror del celebre romanzo di Jane Austen dal titolo 'Orgoglio e Pregiudizio e Zombie'. Anche da quest'ultimo libro sarà tratto un'originale versione per il grande schermo, la cui protagonista sarà Natalie Portman.

Questa la trama del libro: Grahame-Smith immagina che la madre di Lincoln muoia a causa di un essere misterioso quando lui è solo un bambino. Siamo nell'Indiana, anno 1818: da allora il ragazzino si dedicherà a combattere il male, e anche quando sarà eletto presidente continuerà segretamente a dare la caccia ai vampiri. La pellicola si aggiunge - seppur differenziandosi per i toni e la storia - a quelle in calendario per Steven Spielberg e Robert Redford, entrambi intenzionati a girare film sul medesimo personaggio storico.

Burton e Bekmambetov avevano già collaborato nella produzione del lungometraggio animato '9', e il prossimo progetto di Tim sarà un altro cartoon dal titolo 'Frankenweenie'. Intanto i fans possono finalmente godersi 'Alice nel Paese delle Meraviglie', da oggi nelle sale italiane.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017