Excite

"The next three days", il ritorno di Paul Haggis

'Non sono così snob da non volermi cimentare con i remake: se l'ha fatto Scorsese, non vedo perché non dovrei farlo io'. Queste le parole del rgista Paul Haggis che ha presentato il suo film 'The Next Three Days', in sala da venerdì, in conferenza a Roma.

La pellicola infatti si ispira al film francese 'Pour Elle' di Fred Cavayé, in cui il protagonista crede fermamente nell'innocenza della moglie, in carcere perchè accusata di omicidio. A tre anni dalla condanna, l'uomo metterà in piedi un rischioso piano per farla evadere.

'La cosa fondamentale - ha detto Haggis a proposito del film - è che ci sia sempre il giusto mix tra intrattenimento e spunti di riflessione per lo spettatore. Quello che poi mi piace indagare, cosa che in qualche modo si ripete in tutti e i miei film, è la costante capacità di alcuni uomini di credere in qualcosa, in qualcuno'.

Il film segna la prima collaborazione tra il regista e l'attore Russell Crowe, nei panni del protagonista. Su quest'ultimo, il premio Oscar per 'Crash - Impatto fisico' ha detto: 'E' un attore davvero generoso e lavorare con lui è stata una vera sfida, nel senso positivo del termine'.

Nel cast anche Elizabeth Banks e Liam Neeson, rispettivamente la moglie del protagonista e colui che gli suggerisce il piano per la fuga. Prossimo progetto per Haggis? 'Si chiamerà Terza persona e ruoterà intorno all'intreccio di tre storie d'amore'.

Guarda il trailer di 'The next three days'

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017