Excite

Terraferma di Crialese escluso dagli Oscar 2012

  • Infophoto

Ancora un’esclusione per le pellicola italiane alla kermesse più importante del panorama cinematografico. Terraferma di Emanuele Crialese non ce l’ha fatta ed è stato battuto fuori dalle nomination agli Oscar. L’Academy Awards, decide e va avanti comunicato le nove pellicole che continuano la gara per accaparrarsi la più importante statuetta del cinema.

A capodanno aveva dichiarato: “Il pubblico americano è entusiasta di Terraferma. È un buon segno. Per ora mi sento in un limbo, in attesa di conoscere la shortlist, ma non sono ansioso”, ma è non è arrivata una bella notizia e Crialese, a tal proposito, ha commentato in modo molto quasi telegrafico: “Penso al futuro! Sono in Brasile! Congratulazioni a tutti quelli che ce l'hanno fatta”.

I film ancora in lizza sono:

  • 'Bullhead' (Belgio) di Michael R.Roskam;
  • 'Monsieur Lazhar' (Canada) di Philippe Falardeau;
  • 'Superclasico' (Danimarca) di Ole Christian Madsen;
  • 'Pina 3D' (Germania) di Wim Wenders;
  • 'A Separation' (Iran) di Asghar Farhadi;
  • 'Footnote' (Israele) di Joseph Cedar;
  • 'Omar Killed Me' (Marocco) di Roschdy Zem;
  • 'In Darkness' (Polonia) di Agnieszka Holland;
  • 'Warriors on the Rainbow: Seediq Bale' (Taiwan) di Wei Te-sheng.

Ma Crialese è già “abituato” alla bocciatura, ricordiamo quella ricevuta nel 1007 con “Nuovomondo” 2007. Non è un periodo roseo per il cinema italiano che ormai non sente profumo di Oscar dal 1999 quando Roberto Benigni ha vinto la statuetta con il film “La vita è bella”.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017