Excite

Stefano Calvagna in ospedale, ferito ad una gamba

La disavventura accaduta ieri a Stefano Calvagna sembra tratta da uno dei suoi film: il regista è stato colpito alla coscia da un proiettile ed è stato ricoverato all’ospedale San Giovanni a Roma.

Il “Quentin Tarantino italiano”, 39 anni, ieri sera si trovava all'uscita del teatro «Anfitrione», in via di San Saba, dove oggi pomeriggio avrebbe dovuto recitare nella sua commedia "Incastrati nella rete", incentrata sul mondo di internet e di “Facebook”. Alle 22.45 Calvagna aveva raggiunto una pizzeria dalle parti del teatro, in uno dei quartieri chic della Capitale: all’improvviso due persone in sella ad uno scooter lo hanno chiamato per nome e poi gli hanno sparato sette colpi di pistola. Solo una pallottola, per fortuna, è andata a segno trapassandogli una coscia. Non è la prima volta che Calvagna viene aggredito: infatti nel dicembre '92 fu ferito sempre a una gamba da un rapinatore entrato nella gioielleria del padre Benito a Colleverde di Guidonia.

Calvagna, quindi, è stato “gambizzato” ma è fuori pericolo: gli agenti intanto indagano sull’accaduto ma il movente non è stato ancora precisato. Un’ipotesi potrebbe risalire ai film impegnati di Calvagna, che già in passato avevano scatenato reazioni inconsulte: nel luglio dell'anno scorso il regista dichiarò di aver ricevuto tre proiettili in una busta da lettera proprio nei giorni dell'uscita de “Il peso dell'aria”, racconto-choc sull'usura.

Tempo dopo il regista attirò un vespaio di critiche con l’uscita del film “Il Lupo”, la storia di Luciano Liboni, il rapinatore che nel 2004 assassinò un appuntato dei carabinieri. Liboni morì dopo un breve periodo di latitanza in uno scontro a fuoco con i militari dell'Arma al Circo Massimo dove aveva preso in ostaggio una famiglia di turisti francesi. Calvagna definì “un’esecuzione” la fine del “lupo”, scatenando l’indignazione dei carabinieri e della vedova del sottufficiale.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017