Excite

Stallone: "Rambo non ha più niente da dire"

La saga di Rambo è giunta al termine: ad infrangere il sogno di migliaia di appassionati della saga, che speravano in un quinto episodio cinematografico, è la dichiarazione di Sylvester Stallone, ideatore e interprete del personaggio.

L'attore ha dichiarato ad EmpireOnline.com di essere 'sicuro al 99% che Rambo non tornerà più': 'Tutto quello che c'era da dire per il personaggio è stato detto' aggiunge. Il quarto film dedicato al reduce del Vietnam, uscito nel 2008 con il titolo di 'John Rambo' riscosse un enorme successo ma Stallone non è tentato nemmeno dagli incassi al botteghino: 'Sono molto soddisfatto dell'ultima pellicola realizzata su di lui perché era rude come la realtà di ogni guerra civile, purtroppo, e non volevo indorare la pillola' si limita a commentare.

Niente da fare dunque, la saga è giunta al capolinea: 'Avevo già spiegato che non ne avrei più parlato. Così come per Rocky Balboa, credo di aver concluso il cerchio dell'esistenza del personaggio e di aver esaurito ogni possibile sviluppo. Realizzare un'altra avventura su Rambo significherebbe fare un progetto unicamente per soldi. Il gesto verrebbe male interpretato e non voglio che ciò accada'.

Al momento l'attore si concentra sul film 'The Expendables', in uscita dopo l'estate. Per il progetto Sylvester ha riunito i machi di Hollywood Jason Statham, Jet Li, Dolph Lundgren, Eric Roberts, Randy Couture, Steve Austin e Mickey Rourke per una missione nella giungla sudamericana. Del cast faceva parte anche Brittany Murphy, scomparsa lo scorso dicembre.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017