Excite

Spike Lee: il futuro del cinema è sul web

Inizia oggi il primo Festival del Film integralmente online, il Babelgum Online Film Festival, promosso di cui Spike Lee farà parte della giuria del Festival come membro onorario.

Proprio Lee spiega come è nato questo progetto: "Negli ultimi dieci anni ho insegnato alla scuola di specializzazione in cinematografia della Nyu, sono anche direttore artistico di quella scuola e so quante frustrazioni ci sono nel fare un bel film che però non viene visto da nessuno. [...]Il nostro Babelgum Online Film Festival offre un'occasione in più: più sono le piattaforme sulle quali si potrà mostrare il proprio lavoro, tanto migliori saranno le chance di essere riconosciuti per il proprio talento".

I film in concorso sono arrivati da da 86 paesi, il 35 per cento di essi dagli Stati Uniti. In tutto, i film presentati sono 1012 e, di questi, 200 sono stati girati da studenti. Il Festival potrà essere seguito dal sito del babelgum Film Festival e un altro elemento caratterizzante è che sarà il pubblico stesso a votare i film, suddivisi in sette categorie.

Spike Lee fa inoltre previsioni sul futuro connubio tra Internet e Cinema: "Tra cinque anni, ve lo assicuro, qualche casa cinematografica di Hollywood manderà nelle sale un intero film girato soltanto col telefonino, ne sono sicuro. Lavorando su Internet si è liberi di scegliere, quando esce un film si ha la possibilità di vederlo al cinema, o altrimenti pagando una certa cifra uno può sempre scaricarsi il film a casa propria e vederselo direttamente il giorno della prima. Tutto ciò spalanca molte possibilità.[...] Io stesso, se qualcuno venisse da me con la proposta giusta, sarei disposto a girare un film esclusivamente per Internet".


cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017