Excite

Spielberg tra Robert Downey Jr. e Lincoln

Interpretare un ruolo che fu del leggendario James Stewart è una grande responsabilità: Steven Spielberg vuole affidarla a Robert Downey Jr. nel remake di "Harvey", spassosa commedia del 1950 diretta da Henry Koster. La notizia è stata segnalata da Variety.

La parte era stata proposta in primis a Tom Hanks, che però ha preferito non confrontarsi con l'interprete de "La vita è meravigliosa". Protagonista di "Harvey" è un simpatico scapolo che ha per amico immaginario un coniglio gigante. Grazie all'indimenticabile interpretazione, Stewart si aggiudicò la nomination agli Oscar.

Robert accetterà questo onore? E soprattutto riuscirà a conciliare le riprese previste tra qualche mese con gli altri impegni? I fans attendono con ansia l'uscita nelle sale di "Sherlock Holmes" e del secondo episodio di Iron Man, e a quanto pare l'attore ha firmato per altre due pellicole della saga targata Marvel.

Dal canto suo, Spielberg ha in cantiere anche il biobic sul presidente Lincoln, che da anni è costretto a rimandare per problemi di budget e con le locations. Inoltre l'attore e regista Robert Redford ha annunciato un progetto sullo stesso personaggio dal titolo "The Conspirator" e in molti hanno temuto la retromarcia di Spielberg.

Quest'ultimo però ha chiarito che le due sceneggiature sono completamente diverse e che le pellicole saranno realizzate entrambe: infatti il suo film mostrerà la Guerra Civile e come l'evento fu vissuto da Lincoln (interpretato da Liam Neeson), mentre quello di Redford racconterà di una donna accusata di aver cospirato contro la vita del Presidente.

"Siamo molto contenti che Redford realizzi questo film su Lincoln" ha dichiarato Spielberg, come riporta il sito Cineblog. "E' completamente diverso da quello che sarà il Lincoln della DreamWorks e, anzi, crediamo che il film di Redford possa aumentare il potenziale commerciale del nostro film".

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017