Excite

Sorrentino e Penn, al via le riprese

Tra un mese avranno inizio le riprese dell'atteso progetto di Paolo Sorrentino, in cui il regista napoletano dirigerà il doppio premio Oscar Sean Penn: in collegamento da New York, sul grande schermo della sede milanese di Intesa San Paolo, Sorrentino ha svelato qualche particolare della trama di 'This must be the place'.

'Il film si muove su tre diversi registri. Il primo è ironico, quasi da commedia, legato al protagonista interpretato da Sean Penn. Il secondo, molto intimo, ruota intorno al mancato rapporto tra padre e figlio. Il terzo, di enorme complessità, riguarda il dramma delle persecuzioni naziste e le conseguenze tragiche che quell’avvenimento tuttora comporta' ha spiegato il cineasta.

Penn interpreta Cheyenne, una rockstar che decide di trovare il nazista che perseguitò suo padre, e che ora si nasconde negli Stati Uniti. 'E’complicato e anche pericoloso parlare di un film prima di girarlo, - ha aggiunto Sorrentino - posso dire che Cheyenne è aperto, solare, portatore di gioia. E la vicenda nasce da una curiosità quasi ossessiva verso i modi con cui si continuano a cercare i criminali nazisti'.

L'incontro fra lui e la star Penn è avvenuto due anni fa al Festival di Cannes, dove Sorrentino ha presentato 'Il Divo', che ha vinto poi il Premio della giuria: quest'ultima era presieduta proprio da Sean. 'Mi ha detto 'tienimi presente' e la frase, vista la distanza tra noi due, mi sembrò sconclusionata. La spinta, insomma, viene da lui. Lo considero il miglior attore della sua generazione, prima c’è stato Brando, poi De Niro, ora c’è Sean Penn'.

La pellicola - la prima in inglese per Sorrentino - si avvale di un budget di 28 milioni di dollari: il 70% della cifra è ripartita tra Medusa, la Lucky Red di Andrea Occhipinti e la Indigo Film, mentre Intesa San Paolo partecipa con un 10%. Nel cast anche l'attrice Frances McDormand, che interpreta la moglie di Penn.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017