Excite

Sofia Loren difende le veline

Sofia Loren torna in Italia per inaugurare il “Lungomare delle stelle” di Jesolo, che rende omaggio all’attrice, ripropone le atmosfere hollywoodiane della strada “Walk of Fame” con i calchi delle mani delle più grandi star lasciate sulla strada.

In questa occasione Sofia Loren ha dichiarato che se dovesse dedicare una stella a qualcuno la dedicherebbe alla madre, Romilda Villani, che farà rivivere in un film da lei interpretato che si intitolerà "Una casa piena di specchi". E ha aggiunto: "La più grande emozione per una donna è quando si hanno i figli: è stata bellissima per me sia la nascita di Carlo che di Edoardo, il mio ricordo più bello, molto più dell'Oscar, non ci pensiamo neanche a raffrontarli”.

Sofia ha anche l’occasione di affermare il suo punto di vista sulle veline, intese come le ragazze che vogliono affermarsi nel mondo dello spettacolo: "Le ragazze di oggi sanno bene quello che fanno. Non devo dire niente alle ragazze di oggi. Sta a loro decidere della loro vita, non sono mica come ero io a 16 anni. Io, sono cresciuta sotto le luci, ho imparato molte cose: a soffrire, a gioire, a scegliere le persone giuste che mi potevano aiutare, che potevano stare accanto a me per farmi diventare qualcuno. Tante cose sono successe, come in un film. La mia vita è un film".

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017