Excite

Si è spento Renato Izzo

Il cinema ha perso Renato Izzo,uno dei più importanti doppiatori italiani, padre delle attrici Simona Izzo, Fiamma, Giuppy e della regista Rossella. Renato era sposato da 56 anni con la moglie Liliana, con la quale aveva fondato la celebre società di doppiaggio "Pumais".

Nella sua lunga carriera Izzo ha prestato la voce ad attori del calibro di Paul Newman, Jean-Louis Trintignant, Alain Delon e Gregory Peck. Si è inoltre occupato della direzione del doppiaggio di moltissime pellicole, tra le quali "Il Padrino", "Apocalypse Now", "Incontri ravvicinati del terzo tipo", la saga di Indiana Jones e quella di Star Trek.

Izzo è stato anche sceneggiatore di film come "L'ultimo treno della notte" del 1975, ed ha recitato in pellicole degli anni '60 come "La tigre dei sette mari" e "Le ore dell'amore". La sua ultima fatica da attore risale al 1999 quando ha interpretato il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, ucciso dalla mafia nel 1982, in "Cadaveri Eccellenti".

Renato Izzo si è spento a Roma, dove il 15 giugno scorso aveva compiuto 80 anni.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017