Excite

"Si alza il vento": trailer ed uscita dell'ultimo film della carriera di Hayao Miyazaki

  • Facebook Studio Ghibli

“Si alza il vento” è l'ultimo film di Hayao Miyazaki che ha chiuso la sua carriera proprio un anno fa. Miyazaki proprio in questo periodo presentò “The Wind Rises”, titolo originale della pellicola, e annunciò al Festival di Venezia 2013 il suo ritiro dalle scene del cinema di animazione, di cui è stato maestro e illustre rappresentante per moltissimi anni. Hayao Miyazaki sarà anche presente ai prossimi Oscar con la sua ultima pellicola e per ricevere il premio alla carriera, mentre “Si alza il vento” arriva nelle sale italiane per una quattro giorni speciale il 13, 14, 15 e 16 settembre.

Scopri tutto su “Il mio vicino Totoro” il film cult datato 1988 di Hayao Miyazaki

La storia di “Si alza il vento” di Miyazaki è tratta dall'omonimo manga, “Kaze tachinu”, scritto e disegnato dal regista e pubblicato sin dal 2009, a sua volta ispirato al romanzo omonimo di Tatsuo Hori. Nonostante le prime resistenze di Miyazaki alla proposta di Hori di rendere il suo romanzo un fumetto, alla fine il regista ne ha fatto un vero e proprio lungometraggio, intessendo un filo rosso che lega quindi tre opere a confronto, dalla letteratura ai fumetti fino ad approdare al cinema, attraverso le abili mani del maestro dello Studio Ghibli.

La trama di “Si alza il vento” narra la vita di Jiro Horikoshi, un ragazzo che nasce nella provincia giapponese e sogna di diventare un pilota di caccia. Jiro, però, è miope e quindi non potrà mai aspirare di realizzare il suo desiderio. Dopo l'incontro con il progettista di aerei Caproni, questo gli insegna quanto sia bello progettare gli aerei piuttosto che volare. Il film è un vero e proprio inno all'aviazione e all'amore per gli aeroplani, ma non solo. La storia è ambientata negli anni '30 e ha in sottofondo la guerra, come quando Jiro viene mandato in Germania per acquisire una licenza per un particolare velivolo ed assiste ad un raid della Gestapo. La storia racconta tutte le esperienze di Jiro in questo mondo infestato dalla guerra e dalle malattie, ma anche pieno di tantissime possibilità e di amore.

A differenza di tutti i precedenti, l'ultimo film di Hayao Miyazaki è un racconto che copre l'intero arco della vita di Jiro e dei personaggi che ruotano attorno alla sua figura. Sia l'ambientazione che il messaggio pacifista, quanto la determinazione nel rincorrere i propri sogni, lo rendono un perfetto specchio dello stesso regista che aveva un grande sogno divenuto poi realtà, lo Studio Ghibli. Purtroppo la casa di produzione dei film di animazione fondata da Miyazaki non se la passa molto bene, soprattutto da quando lui si è ritirato. Lo Studio Ghibli ha dovuto fermare tutte le attività in vista di una possibile chiusura definitiva o di un cambiamento radicale di tutta la sua struttura. Una fine che fa pensare a quando Jiro, parlando con Caproni, apprende che l'uomo è rimasto deluso perché i suoi velivoli, che aveva progettato con amore, erano diventati infine strumenti di guerra.

Guarda i trailer di "Si alza il vento" di Hayao Miyazaki

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017