Excite

"Settimo cielo", il sesso in tarda età

Non è mai troppo tardi per una storia extraconiugale: ce lo insegna il film di Andreas Drese "Settimo cielo", che sbarca in Italia domani con un anno di ritardo, poichè vinse il premio "Coup de Coeur" al Festival di Cannes 2008.

La storia, ambientata in Germania, racconta della sessantenne Inge, sposata da 30 anni con Werner. La donna ama il marito come si può amare un persona con la quale si condivide la maggior parte della propria vita ma la passione si è ormai trasformata in rispetto. Inge incontrerà un uomo più anziano di lei con il quale instaura una relazione, risvegliando in lei il desiderio e la voglia di vivere che aveva dimenticato.

Drese ha avuto il coraggio di portare sul grande schermo una tematica delicata che infrange regole e tabù: se il sesso può essere mostrato e raccontato al cinema, quello fra due persone di una certa età può sembrare sconveniente e fin troppo intimo, mentre il regista lo mostra allo spettatore con grande delicatezza e tenerezza.

La protagonista di "Settimo cielo", il cui titolo originale è "Wolke 9", è interpretata dalla 65enne Ursula Werner, che per questo ruolo si è aggiudicata una nomination agli European Film Awards; l'attore teatrale Horst Rehberg è il marito Werner mentre l'amante Karl è impersonato da Horst Westphal.

Guarda il trailer di "Settimo cielo"
Powered by Filmtrailer.com

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017