Excite

Sean Connery minaccia un giudice

Prosegue la vicenda che vede l'agente James Bond per eccellenza, Sean Connery, coinvolto in un’inchiesta riguardante un caso di frode a Marbella. A quanto pare, al momento Connery sta facendo pressioni su un giudice spagnolo Ricardo Puyol.

Quest'ultimo, come annuncia il quotidiano El Pais, ha fatto ricorso contro Connery presso il Consiglio generale del potere giudiziario che però non lo ha accolto. Puyol avrebbe ricevuto, per mano dell'ambasciatore britannico in Spagna Giles Paxman, un messaggio da Connery che potrebbe essere ritenuto per certi versi intimidatorio.

L'attore, come riporta la nota, 'si riserva il diritto di fare causa alle persone che hanno resa pubblico il suo coinvolgimento nella vicenda di presunti abusi edilizi a Marbella, denunciando un danno alla sua immagine'. Puyol asua volta ha definito le parole di Sean 'un attentato all'indipendenza di un organo giudiziario spagnolo'.

Il gip ha quindi convocato Connery venerdì prossimo per un interrogatorio: quest'ultimo sarà naturalmente incentrato sull'indagine 'Goldfinger' - dal celebre titolo del film sulla spia 007 - riguardante il presunto abuso edilizio rilevato su un terreno venduto da Connery alla fine degli anni 1990.

Foto da La Presse

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017