Excite

Scamarcio: "Se sposo Vale non lo dico a nessuno"

In principio erano una delle coppie più chiacchierate del cinema italiano. Ad oggi nessuno fa più caso che Riccardo Scamarcio è più giovane di 13 anni rispetto alla compagna Valeria Golino. La coppia ha appena terminato le riprese del film "L'uomo nero", diretto da Sergio Rubini, dove i due recitano per la prima volta insieme.

Riccardo e Valeria, legati da più di quattro anni, hanno interpretato fratello e sorella nel film ambientato in Puglia, terra natale dell'attore: "E' stato bellissimo" ha commentato il protagonista di "Tre metri sopra il cielo". "Tutti e due insieme, nello stesso posto, non capita spesso. Di solito ci dobbiamo inseguire, invece stavolta casa e bottega, che regalo!" ha dichiarato alla rivista TuStyle.

Schivi e riservati nei confronti della stampa, gli attori non sembrano in odore di matrimonio. Ma Riccardo ci ha tenuto a specificare: "Io credo nel matrimonio. E penso che la fede sia fondamentale per fare qualsiasi cosa, per amare, per girare un film, per immaginare Dio. Se io e Valeria dovessimo sposarci non lo diremmo. Ce lo diremmo tra noi: io lo dico a Vale e lei a me. Non è ancora successo".

Scamarcio è al momento nelle sale con "La prima linea", nel quale impersona il terrorista Sergio Segio al fianco di Giovanna Mezzogiorno. Riccardo sarà poi il protagonista del nuovo progetto di Ferzan Ozpetek, dal titolo "Mine Vaganti", nel quale interpreterà un omosessuale "tormentato" dalla famiglia vecchio stampo.

Foto da pourfemme.it

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017