Excite

Sandra Mondaini ancora in clinica, ma le sue condizioni sembrano migliorare

I primi di luglio Sandra Mondaini è stata nuovamente ricoverata nella casa di cura di San Rossore, a Pisa, dove resterà almeno ancora un'altra settimana. Secondo quanto spiegato dal medico che l'ha in cura, il professor Giovanni Battista Cassano, è necessario ancora qualche giorno per proseguire la riabilitazione 'ed essere in grado di svolgere una vita sufficientemente autonoma a casa sua, dove però necessiterà comunque di sostegni terapeutici costanti'.

Il medico ha aggiunto che cominciano a vedersi dei miglioramenti. L'attrice, comunque, continuerà ad essere seguita dall'internista cardiologo Antonio Salvetti e dal professor Francesco Giunta, specialista in anestesia e rianimazione; per almeno altri tre giorni rimarrà ricoverata nella terapia sub intensiva, poi verrà trasferita in reparto dove effettuerà le cure e la riabilitazione motoria necessaria a consentirne il trasferimento a casa. Il nuovo ricovero è stato reso necessario a causa della grave debilitazione fisica di cui soffre la Mondaini, aggravata da problemi respiratori.

I problemi di salute e la perdita dell'amato marito Raimondo Vianello stanno mettendo a dura prova l'attrice. Dopo la notizia del nuovo ricovero c'è stato chi sul popolare social network Facebook ha fatto circolare la falsa notizia della sua morte. Di contro i suoi fan non l'abbandonano mai e sullo stesso social network continuano a manifestarle affetto e sostegno.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017