Excite

Rupert Grint: "Addio Harry Potter"

Rupert Grint sarà sempre ricordato negli anni a venire come il migliore amico dai capelli rossi di Harry Potter, Ron Weasley: cresciuto negli ultimi dieci anni tra i set della saga, l'attore si prepara ad appendere la bacchetta al chiodo in vista dell'uscita di 'Harry Potter e i Doni della morte - Parte II'.

Nell'ultimo film - che si riallaccia naturalmente a quello precedente tratto anch'esso dal settimo libro della saga ad opera di J.K.Rowling - Harry, Hermione e Ron sono alle prese con la ricerca degli Horcrux, indispendabili per la sconfitta di Voldemort. 'Ron è sempre stato un pò fifone, ma stavolta è in grado di reggere forti emozioni, e c'è un lato più oscuro di lui che per un momento prende il sopravvento. Ma soprattutto Ron è innamorato, e lo sviluppo della storia si vedrà in quest'ultimo film' ha spiegato Grint.

I fans della saga non sono più nella pelle di assistere alla battaglia finale tra le forze del bene e quelle del male, che avrà come sfondo la scuola di Hogwarts: 'Saranno sequenze spettacolari, davvero epiche. E' stato strano vedere alcuni set completamente distrutti per esigenze di copione, perfino la Sala Grande che per me è un luogo familare: nell'ultima parte tutto brucia, ci sono persone morte, è davvero cupo'.

Una volta chiuso del tutto il capitolo Harry Potter, Rupert si sentirà finalmente libero o avvertirà la mancanza della sua vecchia vita da Ron? 'Entrambe le cose. Non ho avvertito la tristezza fino all'ultimo giorno di riprese, quando ho salutato tutti e ho svuotato il mio camerino. Mi sembra strano pensare alla mia vita prima di tutto questo'.

 (foto©La Presse)

Guarda il trailer di 'Harry Potter e i Doni della morte - Parte II'

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019