Excite

Roma, "La dolce vita" secondo Martin Scorsese

 di Marta Marrucco

Al Festival Internazionale del Cinema di Roma ieri è stato il giorno de 'La Dolce Vita': mattatore il regista Martin Scorsese, che ha contribuito con la sua Film Foundation a salvare 550 film, tra cui il capolavoro di Federico Fellini, completamente restaurato.

Scorsese in conferenza ha dichiarato che nella storia del cinema esista un prima e dopo 'La dolce vita': 'Negli anni '50 e '60 erano stati realizzati capolavori quali 'Benhur', 'Spartacus' e 'Beautiful Oklaoma', ma sul grande schermo non si era mai vista l'intelligenza, l'impegno e la sincerità de 'La Dolce Vita'' ha esordito il cineasta, accolto calorosamente in conferenza stampa.

Secondo Scorsese, la pellicola di Fellini pur non avendo una trama ben definita, riflette la vita, 'è un affresco dipinto nei minimi particolari che ha cambiato il modo di fare cinema. Felliniano - ha aggiunto - è sinonimo di estremo. Per avere un futuro ci serve il nostro passato. Inoltre abbiamo il dovere morale di raccontare come si faceva cinema in Italia o nel resto del mondo, conservare questo materiale e farlo conoscere ai giovani'.

Il cineasta ha inotre dichiarato la sua ammirazione per Marcello Mastroianni: 'Amo il personaggio che interpreta, quel suo sguardo di accettazione alla fine del film. In lui è insita una natura tragica che perdona in un modo del tutto personale'.

In onore della presentazione del film, sul red carpet hanno sfilato Eva Mendes, James Franco, Guillaume Canet, Paolo Sorrentino, Valeria Solarino, Dante Ferretti, Francesca Lo Schiavo, Isabella Ferrari, Luca Argentero e tanti altri. Ospite d'eccezione, la mitica Anita Ekberg, ormai attempata ma impressa bellissima nell'immaginario collettivo, grazie alla scena ambientata nella fontana di Trevi.

La 'Martin Scorsese-mania' al festival non si ferma qui: infatti mercoledì sarà presentata la prima puntata della serie tv prodotta dal regista, dal titolo 'Boardwalk Empire'. Ambientato tra i boss newyorkesi negli anni del Proibizionismo, la serie si avvale di attori quali Steve Bushemi e Michael Pitt.

 (foto©La Presse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017