Excite

Robin Williams ricoverato in ospedale

Problemi di salute per l'attore americano Robin Williams, ricoverato in terapia intensiva in un ospedale di Miami a causa di problemi cardiaci.

Secondo la notizia riportata dal Miami Herald, il comico 57enne è sotto osservazione per questioni di cuore e di respirazione ed è stato costretto a cancellare quattro show in Florida: Williams era attualmente impegnato nella tournee del suo spettacolo «Weapons of Self-Destruction» («Armi di autodistruzione»): le date dello show erano previste al Neil Simon Theater dal 28 aprile al 3 maggio ma i medici hanno prescritto a Williams una settimana di riposo, così le date annunciate saranno modificate.

Williams è considerato uno dei migliori attori di Hollywood: dopo aver interpretato l'alieno Mork nel telefilm "Mork&Mindy", raggiunge il successo negli anni Ottanta con le pellicole "Good Morning, Vietnam" e "L'attimo fuggente". La brillante carriera prosegue nei panni di attore comico ("Mrs.Doubtfire", "Nine Months" e "Jumanji") e drammatico ("Risvegli", "Hamlet", "Patch Adams"): Williams si cimenta anche nelle riuscite vesti di doppiatore nel cartone animato Disney "Aladdin", nel quale la maggior parte delle battute del suo Genio furono improvvisate e nel 1997 si aggiudica l'Oscar come miglior attore non protagonista per "Will Hunting-Genio Ribelle".

Williams, che sarà presto al cinema con "Notte al Museo 2", ha avuto problemi di salute anche in passato, ma per uso di droghe: negli anni Ottanta, durante i primi successi, Robin conduceva una vita sbandata e abusava di cocaina e nel 1982 presenziò la tragica sera in cui l'amico e celebre attore John Belushi morì ucciso da una overdose.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017