Excite

Robert De Niro e Edgar Ramirez nel film sulla vita di Roberto Duran

  • Getty Images

Nello sport americano c’è un modo di dire molto particolare. Si dice che qualcuno ha messo una città sulla cartina geografica quando ha compiuto una grande impresa. Roberto “Manos de Piedra” Duran è l’uomo che ha messo Panama sulla bocca di tutti gli appassionati di sport in giro per il mondo. E’ stato uno dei pugili migliori di sempre ed ha conquistato le folle per il suo modo di combattere senza calcoli e senza mai risparmiarsi.

Roberto Duran è stato l’unico pugile capace di combattere in cinque differenti decenni disputando ben 119 incontri ottenendo 103 vittorie, di cui 70 prima del limite, e 16 sconfitte. La sua vita è entrata nella leggenda ed inevitabilmente il grande cinema si è interessato alla sua storia.

Si parla da tempo di un biopic su Roberto Duran e questa volta sembra che siamo arrivati in dirittura d’arrivo. Non sarà, quindi, un film sullo stile dei vari Rocky, ma più probabilmente sarà qualcosa che si avvicinerà ad un film come “Toro Scatenato”.

Per il ruolo del pugile è stato scelto Edgar Ramirez la cui carriera ha subito un’impennata dopo la partecipazione a “Zero Dark Thirty”. Nel ruolo dello storico allenatore di Roberto Duran ci doveva essere Al Pacino, ma alla fine è subentrato il suo rivale di sempre, Robert De Niro che sarà Ray Arcel.

La regia e la sceneggiatura sono state affidate al venezuelano Jonathan Jakubowicz che è stato anche tra i promotori del progetto. Il resto del cast non è stato ancora definito ma si parla di Usher che dovrebbe interpretare Sugar Ray Leonard, di Ryan Kwanten e Michelle Rodriguez.

Le riprese del film cominceranno a settembre ed il film dovrebbe arrivare nelle sale di tutto il mondo ad inizio 2014. Per quanto riguarda il titolo la scelta è stata facile: The Hands of Stone.

Guarda un video sulla carriera di Roberto Duran

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017