Excite

Riprendimi: quando il precariato uccide l'amore

Uscirà nelle sale il prossimo venerdì Riprendimi, film di Anna Negri presentato alla scorsa edizione del Sundance Film Festival presso il quale ha ricevuto un notevole successo: stando a voci di corridoio Brad Pitt avrebbe già preso contatti per un remake di stampo hollywoodiano di questo piccolo capolavoro del cinema indipendente italiano.

Guarda le foto dal set di Riprendimi

Realizzato con pochi soldi (solo 700.000 euro) e moltissime idee Anna Negri ritrae l'universo dei 30enni di oggi tra precariato lavorativo e affettivo, in una prospettiva tutta femminile.

Al centro della vicenda ci sono Lucia e Giovanni: sposati da poco e con un bambino piccolo, il loro amore si è già dileguato sotto il peso delle troppe responsabilità, almeno per Giovanni, ritratto del tipico giovane immaturo che, colpito da sindrome di Peter Pan, scappa per "pensare a se stesso".

La coppia, nella sua rovinosa fine viene ripresa da due documentaristi un po' "sfigati" che inizialmente dovevano girare un documentario sui precari: Lucia (Alba Rohrwacher) e Giovanni (Marco Foschi), ancor prima che precari in amore sono infatti precari nel lavoro: entrambi nel campo dello spettacolo (lei come montatrice e lui come attore di fiction); Eros e Giorgio si ritroveranno tuttavia con il loro occhio indiscreto a filmare i momenti più acuti della crisi dei due.

Perfetta l'interpretazione di Alba Rohrwacher, affiancata da Valentina Lodovini e da un’interessante Marco Foschi, con un cast di contorno tutto al femminile.

Riprendimi è un film che parla alle donne, a tutte quelle donne lasciate solo da un marito irresponsabile e troppo immaturo per metter su famiglia e che riflette anche sulla "perversione" moderna, il bisogno contemporaneo di diventare immagine, di traformare la propria storia in fiction, per renderla reale agli occhi degli altri.

Riprendimi è un film dal linguaggio sperimentale che riflette sul codice del documentario travalicandone i confini e realizzando così uno dei migliori mockumentary mai visti nel cinema italiano.

Prodotto da Francesca Neri e supportato in fase di post produzione dalla Medusa Film salutiamo questo inizio di rinascita del cinema italiano incrociando le dita per una distribuzione decorosa.

Guarda il trailer

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017