Excite

Remake riuscito di "La città verrà distrutta all'alba"

La gente che impazzisce improvvisamente trasformandosi in una sorta di zombie ha sempre attirato il popolo dell'horror: onde evitare plagi, Breck Eisner ha ben pensato di riportare al cinema il remake di 'La città verrà distrutta all'alba', pellicola cult del '73 ad opera del maestro George Romero, stavolta in produzione.

Guarda il trailer di 'La città verrà distrutta all'alba'

La tranquilla cittadina di Ogden Marsh diviene il covo di una serie di folli omicidi che cercano di farsi a pezzi tra loro. Causa della dilagante violenza è una tossina che infetta i cittadini (divenuti pazzi, come da titolo originale 'The Crazies'). Solo un gruppo di superstiti tra cui lo sceriffo, il suo baccio destro, sua moglie e un medico, tenteranno di mettersi in salvo, combattendo per un interminabile notte per lasciare la città incolumi.

Il regista ha avuto il beneplacito della critica, malgrado quest'ultima sia solita storcere il naso di fronte a questo genere di film: pollice alto anche per i protagonisti Timothy Olyphant, Radha Mitchell (conosciuta nell'horror tratto dal videogioco 'Silent Hill') e Joe Anderson, talentuoso interprete nel musical 'Across the Universe'.

La pellicola di Eisner ricorda classici quali 'Venerdì 13' e 'Non aprite quella porta', il cui remake è stato sceneggiato come in questo caso da Scott Kosar. Per gli amanti del genere dunque la giusta dose di splatter e tensione e un paio di scene che resteranno nell'immaginario: gli effetti speciali sono ad opera di Robert Green Hall, appartenente alla 'scuola' di Roger Corman, creatore a sua volta del make-up nei serial 'Buffy' e 'Angel'.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017