Excite

Ray Dolby: morto il pioniere del suono perfetto con il dolby sound system

  • Foto Youtube.com

E' morto all'età di 80 anni, nella sua casa di San Francisco, Ray Dolby, inventore del dolby sound system che ha rivoluzionato il mondo dell'audio. Dolby era affetto da Alzheimer e, lo scorso anno, aveva ricevuto una diagnosi di leucemia. Le sue invenzioni nel campo della tecnologia audio sono ancora oggi utilizzate per la realizzazione di un sound avvolgente e l'eliminazione di suoni di fondo.

Ray Dolby ha dato vita alla sua attività nel 1965: l'azienda, nel corso degli anni, ha registrato oltre 50 brevetti per il miglioramento del suono nella musica e nel cinema. I successi di Ray Dolby e della sua azienda sono stati più volte riconosciuti attraverso il conferimento di importanti riconoscimenti, tra i quali una medaglia nazionale per la tecnologia, Grammy ed Emmy.

L'ultimo importante traguardo è stato raggiunto nel 2012, con l'acquisto della sala presso la quale si svolge ogni anno la consegna degli Oscar, mentre la passione per la tecnologia lo portò a costruire il suo primo circuito audio già a 16 anni. Da quel momento, la passione e la creatività di Ray Dolby non si sono più fermate, portandolo prima a prendere una laurea a Stanford e un dottorato a Cambridge, e dopo a di mettersi in proprio, dando vita a quella che sarebbe poi diventata un'azienda pioniera del suono e punto di riferimento per tutti gli anni a venire.

Il primo dispositivo elettronico in grado di ridurre la presenza di rumore di fondo fu proprio opera di Ray Dolby, che nel 1965 fondò i Dolby Labs in Inghilterra. Il ritorno negli Stati Uniti avvenne invece nel 1976, per stabilire l'azienda a San Francisco, dove poi è rimasta fino ad oggi.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017