Excite

Raoul Bova ancora fra gli "Sbirri"

A Raoul Bova i panni del poliziotto calzano a pennello, basti pensare alla sua filmografia, da "Milano-Palermo: solo andata" alle serie tv "Ultimo" e Nassiriya". Ma nel caso di "Sbirri", in uscita il 10 aprile al cinema, l'attore ha vissuto in prima persona la realtà quotidiana delle pattuglie, per comprenderla dall'interno.

Guarda le foto della presentazione del film "Sbirri"

Il film, diretto Roberto Burchielli, sarà distribuito da Medusa al cinema e in seguito da Mediaset per la televisione. Il personaggio di Bova, Matteo Gatti, è dichiaratamente ispirato all'inviato dell'Espresso Fabrizio Gatti, che spesso ha nascosto la sua identità per esplorare e raccontare realtà nascoste: nella pellicola il figlio del protagonista muore a causa dell'ecstasy e il padre, distrutto dal dolore, decide di condurre un reportage sul mondo della droga, vivendo al fianco dell'Unità Operativa Criminalità Diffusa.

Raoul Bova ha finto di essere un poliziotto per partecipare ai blizt e agli interrogatori della squadra, portando con sè una telecamera nascosta e trasformando il progetto in un vero e proprio documentario: "Avevo interpretato tanti poliziotti - dichiara - ma quello che ho provato entrando nelle case della gente, nei loro drammi, come se mi stessi rendendo responsabile di un'intrusione, è stato incredibile, scioccante".

L'idea di collaborare con il regista nasce dal documentario "Cocaina" dello stesso Burchielli, dal quale Bova rimase molto colpito: "Dal nostro incontro - racconta Raoul - è nata l'idea di "Sbirri": lo scopo era mostrare ai giovani l'esistenza di persone che hanno ancora degli ideali, che sono degli eroi normali. Da contrapporre a quelli che, come ha mostrato Saviano su Rai Tre, fanno apparire i camorristi o i mafiosi come gli eroi".

L'attore infine si è dichiarato indignato nei confronti dei tagli delle risorse alle forze dell'ordine: "Non è giusto nei confronti di chi combatte la criminalità, queste persone non sono retribuite mai abbastanza. Inoltre i tagli faranno sentire i poliziotti ancora più abbandonati ad una causa che invece appartiene a tutti".

Guarda il trailer di "Sbirri"

Fornito da Filmtrailer.com

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017