Excite

Queen, il film: Ben Whishaw il nuovo Freddie Mercury? Roger Taylor conferma

  • Getty Images

di Marta Gasparroni

Non c’è pace per Freddie. Continuano i rumors che hanno investito le quinte produttive del biopic sui Queen.

Sembra si sia fatto avanti un nuovo pretendente al trono del carismatico frontman della band londinese. Infatti, in un’intervista rilasciata alla BBC in occasione del programma One Show, il batterista Roger Taylor ha dichiarato di desiderare per il ruolo di Freddie Mercury un attore dalle iniziali B. W.

Il testimone passa ora nelle mani del fortunato Ben Whishaw, astro nascente del cinema dalla sua interpretazione di Q nel film "Skyfall" e recentemente apparso in "Zero Theorem" di Terry Gilliam. Wishaw aveva anche partecipato al film poetico "Bob Dylan: Io non sono qui" sulla vita del musicista nella parte di Arthur Rimbaud ed era stato il protagonista del film "Profumo - Storia di un assassino", tratto dal capolavoro di Patrick Süskind.

Alla domanda sulla corrispondenza effettiva del nome con quello di Ben Whishaw, Taylor non ha potuto che confermare: Bè, noi lo speriamo. La selezione per l’interprete decisivo si è rivelata una strada tortuosa e conflittuale. Inizialmente, infatti, la scelta era ricaduta sull’ex interprete di Ali G, Sacha Baron Cohen.

Tuttavia, l’attore britannico, ha abbandonato il timone della produzione per l’esplosione di divergenze creative in merito allo sviluppo dello script. A quanto si diceva, Cohen intendeva realizzare un film senza censure e peli sulla lingua, che desse degno omaggio all’icona del rock, con la giusta dose di realismo. Tuttavia, i componenti superstiti del gruppo musicale si sono rifiutati per non offendere la memoria di Mercury.

Brian May, chitarrista, ha infatti sostenuto che Cohen, seppur reciti bene, non sarebbe stato idoneo ad interpretare un simile personaggio per mancanza di credibilità: Pensiamo che la sua presenza nel film potrebbe distrarre, riferendosi ai ruoli sinora interpretati ne "Il Dittatore", "Les Miserables" e "Hugo". Ha poi aggiunto: Chi interpreta Freddie, deve essere credibile nel ruolo di Freddie.E noi non crediamo che questo possa accadere con Sacha.

A questo punto i fuochi si erano concentrati su Daniel Radcliffe, l’ex mago di Potter, che aveva smentito ogni suo possibile coinvolgimento nella pellicola.

Quindi, dopo le voci intorno ad un’eventuale scritturazione di Dominic Cooper, attore conosciuto in "La vera storia di Jack lo squartatore" e nella serie televisiva "The Band of Brothers", ora si pensa a Whishaw.

I rumors riportati daThe Hollywood Reporter e dal Daily Mail, tuttavia, non vengono ancora confermati e l’agente di Whishaw preferisce non pronunciarsi.

Per il momento, non si può far altro che attendere ulteriori aggiornamenti. Quello che è certo è invece l'importante corpo produttivo formato da Graham King, Tim Headington, Robert De Niro e Jane Rosenthal, e il coinvolgimento dell’eccellente sceneggiatore Peter Morgan, già autore di "Frost/Nixon", "Hereafter" e "Rush", che, per questo lavoro, seguirà le vicende che hanno interessato uno dei gruppi cardine della storia del rock.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017