Excite

Quasi amici: il film di un legame particolare

Di contrasti cinematografici tra realtà sociali e abitudini di vita, ne abbiamo visti tanti. Esempio lampante è “Profumo di donna”, la storia di un legame tra due persone diametralmente opposte, come l’ex capitano cieco e un ragazzo che gli fa da assistente per un breve periodo.

Questa volta a un contrasto ci hanno pensato Olivier Nakache, Eric Toledano con il film “Quasi Amici” e, non a caso, la loro musa ispiratrice è stata proprio il film di Vittorio Gassman: “senza sembrare demagogico, i film che ci hanno ispirato sono soprattutto quelli italiani, come Profumo di donna che parla di qualcosa di grave con leggerezza. Quando scrivevamo in ufficio c'era il poster del film con Vittorio Gassman.”

La pellicola racconta la storia di Philippe, un aristocratico che diviene paraplegico a causa di un incidente con il parapendio, e Driss, un ragazzo della periferia che viene assunto dallo stesso Philippe come badante. Dal loro incontro nascerà un’amicizia che farà tanto sorridere, ma anche riflettere.

“Quasi amici” è tratto da una storia vera. Il regista Eric Toledano, ha riportato la battuta del Philippe reale che, sempre con grande ironia nonostante la disgrazia, ha detto del film: “Ho applaudito con entrambe le mani”.

Il secondo regista, Olivier Nakache , a proposito della trama del film ha dichiarato: “Siamo stati sedotti da questa storia vera perché parla di questioni difficili, ma lo fa in modo diretto, pragmatico”.

Il cast è ricco di nomi importanti come François Cluzet (Philippe, l’aristocratico paraplegico), Omar Sy (Driss, il badante), Anne Le Ny, Audrey Fleurot, Clotilde Mollet, Alba Gaïa Kraghede Bellugi, Cyril Mendy, Christian Ameri, Grégoire Oestermann, Joséphine de Meaux.

Il film è prodotto da Quad Productions, Chaocorp, Gaumont e distribuito da Medusa Film e uscirà il prossimo 24 febbraio in tutte le sale italiane.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017