Excite

Pupi Avati: "Perchè ho scelto Cremonini"

'Perchè ho scelto Cesare Cremonini? Per il volto sorridente, ma anche un po’ da gaglioffo. E poi il suo modo di starsene un po’ defilato, senza gli atteggiamenti da rockstar che potremmo immaginare. L’autoironia che ha mi è piaciuta subito, moltissimo'. Queste le parole di Pupi Avati sul protagonista del suo nuovo progetto 'Il cuore grande delle ragazze'.

Il regista, come già annunciato, ha scelto il cantante ed ex leader dei LunaPop, assieme alla gettonata Micaela Ramazzotti. 'Sarà una commedia, surreale, piena di intreccio, ma anche molto personale. Racconta di un tempo in cui ci si sposava con un po’ di incoscienza, con disinvoltura, e con grandi speranze. Un tempo che immagino con grande nostalgia' anticipa Avati.

Quest'ultimo, da Capri dove è ospite all'evento Capri Hollywood, ha dichiarato di essersi ispirato alla storia dei suoi nonni. Nella storia ambientata negli anni '30 Carlino, interpretato da Cremonini, sarà un donnaiolo che non ha voglia di lavorare per il quale perderà la testa il personaggio della Ramazzotti, Francesca, ragazza di buona famiglia.

Le musiche saranno affidate a Lucio Dalla, e del cast faranno parte anche Gianni Cavina e Andrea Roncato. Quest'ultimo sarà il padre di Cremonini, in ansia perchè il figlio fa la corte alla figlia del padrone. 'Sarà una commedia divertente e surreale, - assicura Avati - originale ma in linea con il mio stile'.

 (foto©La Presse)

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017