Excite

"Poetry", l'intenso film di Lee Chang-dong

%%IMG1

Ha entusiasmato lo scorso Festival di Cannes vincendo il premio come miglior sceneggiatura: arriva al cinema da domani l'acclamto 'Poetry' del regista Lee Chang-dong. Quest'ultimo ha presentato il film in conferenza a Roma.

Protagonista un'ultra sessantenne, badante part-time, che cresce il nipote sedicenne. Affetta dall'alzheimer, morbo che le divora i ricordi del passato, la donna decide di combatterlo in un modo insolito, iscrivendosi ad un corso di poesia.

La bellezza delle parole, riscoperta nella natura che la circonda, permettono alla protagonista di assaporare un nuovo rapporto con la vita. Ma la donna sarà costretta a fare i conti anche con l'orrore, quando una ragazzina si suicida in seguito alle molestie subite da un gruppo di coetanei: tra questi c'è anche suo nipote.

'Con questo film ho voluto raccontare soprattutto la poesia della vita, la ricerca della bellezza e delle verità nascoste dentro di noi' ha dichiarato il regista. 'Questo tipo di violenze accadono dappertutto e sono il frutto di una distanza crescente tra le generazioni. La nonna guarda il nipote e si chiede cosa possa mai passare per la sua testa. E la stessa cosa succede non di rado a me, con mio figlio'.

Foto da YouTube

Guarda il trailer di 'Poetry'

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019