Excite

Pirati dei Caraibi 5: Orlando Bloom parla di un reboot e del suo ritorno nei panni di Will Turner

  • @Getty Images

Le ultime notizie sulla produzione di “The Pirate of the Carribean: Dead Men Tell No Lies” riguardano il possibile rientro di Orlando Bloom nel cast del nuovo film della saga più amata sui pirati. Orlando Bloom starebbe infatti ancora negoziano la sua presenza nell'ultimo finale capitolo dei Pirati dei Caraibi, il quinto della serie previsto in uscita il 7 luglio 2017.

Guarda le foto di Johnny Deep durante le riprese di Pirati dei Caraibi 4

Orlando Bloom ha parlato del suo ruolo nel nuovo Pirati dei Caraibi 5 in un'intervista con la IGN, alla domanda se sarebbe tornato a recitare il suo ruolo di Will Turner l'attore ha risposto “Non sono ancora completamente sicuro, ma ne stiamo palando” e aggiunge dei dettagli sulla trama dicendo che “Di base vogliono fare un reboot dell'intero franchising, penso, e creare qualcosa con me e la relazione con mio figlio”.

Orlando Bloom parla anche della sorte del suo personaggio affermando “Sono certamente Dave Jones ora, quindi mi trovo nel fondo dell'oceano. Potrebbe essere divertente fare qualcosa che dove vado in giro sul fondo dell'oceano, perchè non sembrerò per nulla me stesso. Sarò diventato tutto nodoso”. Orlando Bloom conferma quindi una possibile ripresa del soggetto dall'ultima scena dove lo si era visto scomparire con l'Olandese Volante nel fondo del mare e tornare a trovare la sua famiglia solo una volta ogni 10 anni.

Quello che c'è di sicuro sulla trama del nuovo Pirati dei Caraibi 5 è la presenza di Johnny Depp negli ormai iconici panni del capitan Jack Sparrow e del ritorno di Geoffrey Rush in quelli del capitan Barbossa. Il film sarà diretto da Joachim Ronning e Espen Sandberg e le riprese inizieranno in Australia all'inizio di febbraio 2015 a Queensland. Quello dei Pirati dei Caraibi è uno dei franchising più remunerativi della storia di Hollywood, dal suo primo film all'ultimo infatti ha collezionato più di 3.7 bilioni di dollari, tanto che il governo di Queensland ha offerto 21 milioni di dollari per far girare la prossima pellicola nella loro regione.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019