Excite

Pietro Taricone, arichiviata l'inchiesta: 'Errore umano'

Si chiude l'indagine, errore umano. Pietro Taricone se ne è andato lo scorso giugno dopo un incidente con il paracadute avvenuto nell'aviosuperficie di Terni. Dopo lo schianto non ha mai ripreso conoscenza e le nove ore di intervento chirurgico non sono state sufficienti a salvargli la vita. Subito sono partite le indagini per omicidio colposo e ora il gip di Terni ha archiviato l'inchiesta.

Le immagini di Pietro Taricone

Le immagini del luogo dell'incidente

Le immagini dei funerali di Pietro Taricone

Ieri il gip di Terni Maurizio Santoloci ha archiviato l'inchiesta per omicidio colposo aperta a carico di ignoti dopo la morte di Taricone. La richiesta dell'archiviazione è giunta dalla pm Elisabetta Massini che aveva disposto una perizia redatta da un paracadutista che ha affermato come nell'incidente di Taricone non ci sia stato alcun guasto.

Si è trattato, dunque, di un errore umano. A quanto pare Taricone avrebbe aspettato troppo a lungo per effettuare la manovra di atterraggio. Nessun guasto alle attrezzature tecniche. Secondo quanto emerso dagli accertamenti l'attore eseguì la manovra di atterraggio con una tecnica considerata rischiosa, vietata all'altezza alla quale venne attuata.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017