Excite

Piero Marrazzo rientra a Raitre. E' polemica

Tra un mese Piero Marrazzo, ex conduttore di 'Mi manda RaiTre' ed ex governatore del Lazio, tonerà sulla terza rete della Rai. A darne notizia è stato lo stesso direttore delle rete Antonio Di Bella che ha detto: 'Marrazzo non sarà a capo di una struttura, rientrerà come caporedattore a disposizione del direttore. Al momento, nel palinsesto di Raitre non sono previsti programmi con una sua presenza in video. Ma Lucia Annunziata dovrebbe intervistarlo nel suo 'In 1/2 ora', ne stanno parlando'.

Il bentornato a Marrazzo, quindi, potrebbe essere dato domenica prossima dall'Annunziata. Circa una settimana fa la Cassazione ha scagionato l'ex govenatore del Lazio, travolto dallo scandalo 'trans e cocaina', sostenendo che non ha alcuna responsabilità penale e Di Bella gli ha espresso tutta la sua solidarietà. 'Sono un suo vecchio amico - ha detto il direttore della rete - Nutro verso Piero stima e amicizia sin dai tempi in cui eravamo insieme cronisti. E' una risorsa per l'azienda, nei prossimi giorni verificheremo come utilizzarlo'. Nel frattempo, in settimana, ci sarà l'incontro tra Marrazzo e il capo del personale Rai, Luciano Flussi.

Il possibile ritorno di Marrazzo però è accompagnato da qualche polemica. Secondo il consigliere di amministrazione Rai Antonio Verro, del centrodestra, il reintegro di Marrazzo è 'un atto dovuto', ma Verro ha anche affermato: 'Non so se è giusto che lui vada in video a raccontare la sua storia. Io sarei contro. Ma non ho tutti gli elementi, non so che ruolo svolgerà Marrazzo a Raitre e come avverrà la sua intervista. Quindi rimetto la decisione al direttore di RaiTre, Antonio Di Bella, che mi pare abbia un grande senso di equilibrio'.

Il consigliere Giovanna Bianchi Clerici, della Lega, ha detto: 'Ci occuperemo del rientro in Rai di Marrazzo. Mi sembra inopportuno che torni in video con un suo programma, ma dell'intervista non so nulla. Ho solo letto delle agenzie con le sue dichiarazioni, la volontà di raccontare i punti oscuri della sua vicenda. A me sembra che occorra buon senso per riproporlo in video: anche per lui, voglio dire per la tutela personale dello stesso Marrazzo'.

Secondo, infine, il consigliere Nino Rizzo Nervo, del centrosinistra, Marrazzo ha diritto di rientrare in azienda. 'Non so cosa farà Marrazzo a RaiTre - ha detto Rizzo Nervo - Credo che lui stesso non volesse tornare in video. Una cosa è certa: finita l'aspettativa, come qualsiasi persona che ha fatto il parlamentare o il politico, ha diritto di rientrare in azienda'.

 (foto © LaPresse)

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017