Excite

Persepolis: la recensione di Excite

A contendersi l’Oscar per il miglior film animato c’è anche Persepolis, vera grande sorpresa del Festival di Cannes 2007, pellicola nata dal fumetto di Marjane Satrapi. Il cartone, come il fumetto, divenuto un classico contemporaneo, riesce ad alternare ironia e tragedia, mostrando la meravigliosa sensibilità di chi sa raccontare la propria storia con sincerità.

Guarda le immagini tratte da Persepolis

Persepolis racconta 30 anni di storia iraniana visti dall'autrice: l'infanzia a Teheran, l'adolescenza in collegio a Vienna, il ritorno in patria e infine l'esilio volontario a Parigi, e riesce a rappresentare perfettamente la testimonianza ironica di come si può sopravvivere ai cambiamenti che una dittatura apporta alla vita quotidiana. Il film co-diretto da Marjane Satrapi con Vincent Paronnaud, è molto fedele, sia nel tratto, sia nella sceneggiatura al fumetto originale.

Lo stile grafico di Persepolis è minimalista ed elegante, in sintonia con la tecnica d'animazione utilizzata: tradizionale o 2D; il film è quasi totalmente in bianco e nero, ed è stato progettato ed animato grazie all'utilizzo di un software, Toonz, sviluppato dalla Digital Video, azienda romana. Il punto di forza di Persepolis è la sceneggiatura divertente e di grande intelligenza ed originalità, grazie anche alle voci importanti come quelle di Paola Cortellesi, Chiara Mastroianni e Catherine Deneuve. Presentato al Festival di Cannes 2007 ha vinto ad ex aequo con Stellet licht il Premio della Giuria. Uscirà in Italia il 29 febbraio.

LA STORIA - La figura portante è una ragazzina, Marjane, che racconta in prima persona la sua infanzia in Iran all'epoca della Rivoluzione Culturale, la sua adolescenza in Europa e il ritorno, piuttosto traumatico, in un Iran estremamente diverso da quello che ricordava. In questo viaggio, Marjane presenta le figure chiave della sua vita: i suoi genitori, di larghe vedute, contrari alla dittatura, pronti a mandare un'adolescente all'estero pur di garantirle un'adeguata istruzione e maturazione, ma anche sua nonna, i parenti progressisti, gli amici iraniani ed europei e il marito (da cui divorzierà prima di trasferirsi definitivamente in Europa, a Parigi).

Il giudizio di Excite: da non perdere

Di seguito trovate il Trailer

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017