Excite

Per Redacted di De Palma nessuna sala, solo Sky

Grande delusione per gli amanti del cinema d'autore ed in particolare per i fan di Brian De Palma: è giunta oggi la notizia secondo cui il suo ultimo film, Redacted, non è stato acquistato da nessuna casa di distribuzione, bensì da Sky, che lo trasmetterà a partire dal 14 marzo sul canale Prima Fila.

(Guarda le foto dal set di Redacted)

Che Redacted non avrebbe avuto una distribuzione semplice nel nostro paese, non era certo cosa difficile da immaginare, anche negli USA il film è stato proiettato solo ed esclusivamente nelle sale d'essai, mentre per l'Italia inizialmente si era ventilata come data di uscita il mese di marzo (2008). Il silenzio che ne era seguito non aveva fatto certo ben sperare, ma la soluzione di Sky è decisamente insolita.

Lo sconcerto è notevole dal momento che questo film, presentato allo scorso Festival di Venezia, aveva ottenuto un grandissimo successo di critica e pubblico ed il Leone d'Argento per la miglior regia.

C
on Redacted De Palma è tornato a parlare degli orrori della guerra a quasi vent’anni di distanza da Vittime di guerra, che raccontava lo stupro di una ragazza vietnamita da parte di un gruppo di soldati americani durante la guerra del Vietnam.

In questo film la storia si ripete: "perché l’America non riesce a imparare dai propri errori", come ha dichiarato il regista in conferenza stampa. La storia si ispira infatti ad un fatto di cronaca avvenuto nel marzo del 2006 in Iraq, che fece molto scalpore nell'opinione pubblica: un gruppo di militari americani violentarono, infatti, una ragazza irachena di 14 anni che poi uccisero insieme a tutta la famiglia.

L'atto di accusa di De Palma va verso i principali mezzi di comunicazione: "Il problema di questa guerra è che non ne vediamo le immagini, disponibili solo su Internet, ma non sui media principali. La gente crede che la realtà sia quella dei reality show, non si rende conto che quella è una realtà costruita".

Il titolo del film infatti si riferisce proprio ai documenti legali e alle immagini di guerra "depurate", "ripulite", in una parola "censurate" e il film analizza pienamente il concetto di "redacted" parla della realtà riscritta dai media principali ed è esso stesso censurato, visto che per motivi legali, tutte le foto e le immagini mostrate nel film con uno stile quasi documentario sono "di finzione".

Con l'amaro in bocca non ci rimane che augurare buona visione a tutti gli abbonati Sky.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017