Excite

Paul Walker è morto: l'attore di "Fast & Furious" è rimasto coinvolto in un incidente stradale, ecco i dettagli

  • Getty Images

di Marta Gasparroni

Paul Walker, che per un decennio si è mostrato con tutta la sua carica adrenalinica, nei panni del Brian O'Corren al fianco di Dominic Toretto/Vin Diesel per la saga cinematografica "Fast & Furious", ha percorso ieri la sua ultima corsa.

Guarda le foto più belle di Paul Walker

Guarda il trailer di Fast & Furious 6

L'attore, a bordo di una Porsche Carrera guidata da un amico, è rimasto vittima di un incidente stradale, metre stava andando ad un evento di beneficienza che la sua società, la Reach Out Worldwide, aveva organizzato per raccogliere fondi da devolvere alle popolazioni colpite dal tifone Haiyan nelle Filippine.

Sulla strada di Valencia, a nord Los Angeles, in California, Paul Walker è stato ironicamente beffato dalla velocità, quando l'auto rossa fiammante si è schiantata contro un albero e un palo della luce prendendo fuoco. All'arrivo dei soccorsi i due uomini erano già morti. Paul Walker, 40 anni, lascia anche una figlia adolescente.

Sulla sua pagina Facebook ufficiale si legge: E' con profondo dolore che ci troviamo a confermare che Paul Walker è morto oggi in un tragico incidente. Era passeggero dell'auto di un amico, ed entrambi hanno perso la vita.

Lo stesso Vin Diesel, tra i suoi amici più intimi, è stato uno dei primi ad essere avvertiti e subito ha postato su Instagram una foto scattata insieme a Walker.

L'attore americano, che solo recentemente aveva confermato i propri progetti futuri, primo fra tutti l'arrivo del settimo capitolo della saga che lo ha reso famoso e che sarebbe stato seguito da una nuova trilogia. Molto probabilmente, per quanto riguarderà i capitoli successivi e il sequel di James Wan, i cambiamenti di script saranno notevoli, data la perdita di uno dei protagonisti che ha dato vita al franchise stesso. Tra gli altri lavori, Paul Walker aveva recitato il ruolo di un padre premuroso che tenta di salvare se stesso e la figlia dall'uragano Kathrina, in "Hours". Il thriller, scritto e diretto da Eric Heisserer, è in arrivo al cinema il prossimo 13 dicembre.

Nato in California nel 1973, Paul Walker aveva studiato biologia marina e ammirava Jacques Cousteau. Poi decise di coltivare il proprio sogno per lo spettacolo. Dopo alcuni ruoli in trasmissioni televisive, debuttò al cinema a soli 13 anni, in "Non aprite quell'armadio" di Bob Dahlin.

La saga cinematografica più adrenalinica e popolare del momento lo aveva consacrato a grande notorietà e noi lo ricorderemo così, un uomo che amava le strade e le auto.

Di seguito le immagini dell'incidente stradale