Excite

"Paranormal Activities": piccolo budget, grande la paura

A meno di un mese dall'uscita nelle sale italiane, il film 'Paranormal Activities' continua a far parlare di sè: la pellicola, realizzata da una troupe di sole tre persone con un budget di 15 mila dollari, si è rivelato vincente al botteghino Usa incassando ben 107 milioni di dollari.

'Paranormal Activities' risulta infatti il film più remunerativo di tutti i tempi, e ricorda come tipo di progetto 'The Blair Witch Project', successo del 2000. Uscito lo scorso settembre in 12 sale statunitensi, e proiettato unicamente a mezzanotte, il film ha già dato ottimi risultati nel primo week end con 77.873 dollari. Attraverso il sito internet della Paramount, gli spettatori potevano richiedere la pellicola in altre località e una volta raggiunte il milione di richieste, sarebbe stato possibile distribuirlo sull'intero territorio nazionale.

E cosi è stato: il 16 ottobre 'Paranormal Activities' è stato distrubuito negli Stati Uniti in 760 copie. Risultato inaspettato per Oren Peli, regista alle prime armi che nel 2007 ha realizzato il film in casa sua con l'aiuto della moglie e del suo migliore amico: definito da MyMovies '90 minuti di puro terrore', la pellicola di ispira ad una vicenda accaduta a Peli qualche anno fa.

Il film, che ha notoriamente terrorizzato perfino il mago degli effetti speciali Steven Spielberg, racconta di una coppia appena trasferitasi in una casa nuova. Dopo alcuni episodi inquietanti, i due (interpretati dai 'dilettanti' Katie Featherston e Micah Sloat) si convincono che l'abitazione sia infestata dgli spiriti e insallano una telecamera per riprendere gli strani fenomeni. Atteso il sequel nel 2010 diretto da Kevin Greutert, regista di 'Saw IV'. La versione italiana del trailer in questi giorni impazza in rete: pronti a saltare anche voi dalla sedia?

Guarda il trailer del 'Paranormal Activities'
Powered by Filmtrailer.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017