Excite

Paolo Sorrentino riceverà la cittadinanza onoraria di Roma Capitale

  • Getty Images

Doppia vittoria per Paolo Sorrentino, ultimo grande rappresentante d'Italia. In volo da Los Angeles verso casa, il regista è atteso dalle autorità della capitale per ricevere la cittadinanza onoraria di Roma. L'idea di concedere questo prestigioso riconoscimento a uno dei principali registi italiani del cinema contemporaneo è partita dal presidente del consiglio comunale e dai capigruppo di maggioranza, subito accolta e confermata dal sindaco Ignazio Marino.

Guarda il video della vittoria di "La grande bellezza" agli Oscar 2014

Il capogruppo Pd, Francesco D'Ausilio, posta un messaggio sul profilo Facebook: Insieme ai capigruppo della maggioranza e al presidente dell'Assemblea Capitolina Mirko Coratti abbiamo chiesto di conferire la cittadinanza onoraria di Roma al regista Paolo Sorrentino. Proprio ieri sera, il sindaco della capitale avrebbe comunicato telefonicamente la notizia al regista che, entusiasta, ritirerà il riconoscimento di rientro da Los Angeles in Campidoglio.

Pare che questo sia l'anno di Paolo Sorrentino, doppiamente trionfante dopo il successo della notte degli Oscar, e tutto il pubblico italiano si stringe intorno a lui per celebrare questa fortunata circostanza, con quella rinnovata autorevolezza che tutti attendevano da tempo. Il regista non intende quindi fermarsi. Infatti, secondo i rumors che circolano da poco sul web, il regista è pronto per una nuova impresa. A maggio dovrebbe partire il primo ciak del suo nuovo film In the future, una co-produzione italo-inglese che tratterà l'amicizia tra due uomini anziani. Uno dei pochi dettagli già rivelati sulla nuova fatica del regista partenopeo è che tra i protagonisti spiccherà il grande mattatore britannico Michael Caine.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018