Excite

Paolo Ruffini, la risposta alle gaffe ai David di Donatello 2014: "Pubblico rompicoglioni e spocchioso"

  • Facebook Ufficiale

Paolo Ruffini si difende bene dopo le numerose gaffe "sparate" sul palco dei David di Donatello 2014. Con la freddezza che si deve ai maggiori divi, ecco arrivare la stroncata da parte di Sophia Loren, che afferma di non capire il linguaggio del comico dopo il suo commento non troppo apprezzato. Poi ci pensa Paolo Virzì a stirargli un tantino le orecchie consigliandogli di comportarsi "a modino".

Comico, attore, ultimamente anche regista, e tra i conduttori della 58esima edizione dei David, Paolo Ruffini non lascia attendere troppo la sua secca risposta nei confronti dello spirito critico che si è aizzato nei suoi confronti in seguito alle diverse battute, recepite dai più come di cattivo gusto. Durante un'intervista alla trasmissione radio La Zanzara, l'attore tuona ironicamente: Con un pubblico di rompicoglioni spocchioso come ce l’avevo io davanti vorrei ben vedere...Giancarlo Leone poteva scegliere Piombi o Giletti, conduttori più istituzionali invece di chiamare me, visto che tra l’altro ho ancora un contratto con Mediaset. L’ho fatto con passione, ma avrei detto tranquillamente di cambiare canale se il programma non piaceva. L’anno scorso c’erano stati Lillo & Greg al posto mio ed erano stati demoliti perché reputati troppo seri...Non va bene mai niente.

Scopri tutti i premi asseglati ai David di Donatello 2014

Piovono le polemiche nei confronti del giovane toscano, accusato di maleducazione, scarso spirito e di incapacità di condurre uno show. Sui social arrivano una serie di commenti duri per Paolo Ruffini che, nonostante i consigli di molti di tornare a Colorado, sembra non prendere troppo sul serio la negatività che si è scatenato addosso.

Poi Ruffini continua, difendendo la propria posizione per la sincerità dimostrata e una spontaneità che se non rientra in determinati standard perbenisti, allora non solo non è capita, ma rischia anche di essere fraintesa: Era un complimento sincero per la Loren, se l’avessi detto alla Littizzetto non avrebbero detto nulla, c’è sempre il desiderio di lamentarsi. Insulti straordinari, attacchi pazzeschi sui social. Le avrei dovuto dire “Non sei una bella toppa, sei una bella fiha! Mi sono pure fatto prendere per il culo, mi sono prostrato…Io non schifo nulla e rispetto a loro sono molto più accogliente, suggerirei di prendersi meno sul serio e chiuderei dicendo: Viva la topa!

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2022