Excite

Paola Cortellesi sarà una "Mamma escort"

'La metafora di un'Italia confusa, in piena crisi economica e morale, in cui anche una madre di famiglia, spinta dal bisogno, può scendere a pesanti compromessi'. Questa la definizione degli autori del nuovo film 'Mamma escort', che vede protagonisti Raoul Bova e Paola Cortellesi.

Le riprese del film hanno avuto inizio in questi giorni sulla spiaggia di Ostia: la regia è stata affidata a Massimiliano Bruno, che debutta dietro la macchina da presa dopo aver firmato sceneggiature ben riuscite quali 'Notte prima degli esami'. I primi ciak hanno visto protagonista Bova, che finisce in mare con tanto di vestiti e cellulare, vittima di uno scherzo tra amici.

'La lavorazione del film, che ha ancora un titolo provvisorio, è iniziata da poco e il tuffo di Bova è avvenuto nel mare di Ostia, sul litorale romano' ha dichiarato Rocco Papaleo, anche lui nel cast. Ma sebbene si sia cercato di nascondere i particolari del film, la trama è stata svelata: protagonista è la Cortellesi, donna romana molto benestante, alla quale però muore il marito in un incidente.

Vistasi persa di fronte ad un mare di debiti, con un figlioletto da mantenere, la donna opta per una scelta drastica, cioè improvvisarsi escort. I problemi arriveranno quando ad innamorarsi della Cortellesi sarà Raoul Bova: quest'ultimo, uomo onesto e sincero, proprietario di un Internet point, non conosce il segreto che la sua nuova fiamma nasconde.

Coloro che fanno parte del progetto e stanno assistendo alla riprese parlando di una forte complicità fra i protagonisti: 'Insieme si divertono e si commuovono, come richiede il copione, sempre in bilico tra le lacrime e i sorrisi' rivela uno di loro. 'E Rocco Papaleo, - conclude - con la sua faccia da 'duro, è un elemento in più per dare colore a una pellicola insolita nel descrivere con leggerezza un toccante dramma al femminile'.

Foto da La Presse

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017