Excite

Pan – Viaggio sull’Isola che non c’è in anteprima ad ‘Alice nella città’ a Roma

  • Ufficio stampa

Un viaggio prima del viaggio “Pan-Viaggio nell’isola che non c’è”, tra le pellicole più attese dell’anno in cui si raccontano le vicende del bambino Peter Pan e di quello che era la sua vita prima di diventare il leggendario personaggio nato dall’illustre penna di J.M. Barrie col suo primo romanzo del 1902 (L'uccellino bianco).

Leggi trama, cast e particolarità di "Pan- Viaggio sull'isola che non c'è"

Corredato da un cast eccezionale formato da Hugh Jackman, Rooney Mara, Garrett Hedlund, Amanda Seyfried (nella parte di Peter il dodicenne Levi Miller), la pellicola è un kolossal da 100 milioni di dollari realizzata in 3D e verrà presentata in anteprima durante il Festival del cinema di Roma, nella sezione autonoma e parallela “Alice nella città”.

Diretto da Joe Wright, l’elegante regista inglese di pellicole quali “Orgoglio e pregiudizio”, “Espiazione”, “Anna Karenina” il film uscirà nelle sale cinematografiche il 12 novembre dopo l'anteprima italiana, fuori concorso a Roma il 18 ottobre alle ore 11:30 in Sala Sinopoli/Auditorium Parco della Musica.

(Guarda il trailer in italiano di Pan-Viaggio sull'Isola che non c'è)

"Il mito di Peter Pan è in ognuno di noi, perché in ognuno di noi c'è stato un bambino che non avrebbe voluto crescere per poter continuare a giocare – ha dichiarato il regista durante la presentazione del film a Londra - Sentivo la sfida di dirigere un film differente dai miei altri ma al tempo stesso a sua volta letterario, che si può guardare su due piani, come è sempre stato con la storia di Barrie, capace di parlare ai bambini su un piano e agli adulti su un altro”.

E anche Hugh Jackman, che nella pellicola interpreta un irriconoscibile e spietato Barbanera, loda la storia dell’eterno bambino affiancandolo ironicamente al mestiere dell’attore: “La duplicità è ciò che rende affascinante una storia, quella di Peter si può leggere a più livelli, e non c'è nessuno che possa capirlo meglio di noi attori, eterni bambini che ci rifiutiamo di crescere, determinati a recitare una parte per tutta la vita, come si faceva da piccoli, invece di diventare persone serie con un mestiere normale e rispettabile”.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017