Excite

"Pacific Rim": Guillermo del Toro giganteggia tra robot e mostri, la recensione

  • Facebook Ufficiale

Di Fabio Pagano

Guillermo del Toro, con "Pacific Rim", si è evidentemente divertito a miscelare alcuni dei suoi riferimenti culturali e cinematografici. Ci sono i film sui Kaiju, Godzilla style, ci sono tonnellate e tonnellate di manga e cartoni animati giapponesi. Si parte con i vari Gordian e Gundam per arrivare al più recente Evangelion. C’è un po’ di “Top Gun” e chiaramente c’è tanta farina del sacco di Guillermo del Toro.

Pacific Rim è un action movie, i dialoghi sono veramente pochi e probabilmente migliorabili. Il fulcro del film, però, è un altro. La lotta per la sopravvivenza, il codice d’onore dei piloti degli Jaeger. Il conflitto interiore dei protagonisti, che prima di trasformarsi nei più improbabili salvatori dell’umanità della storia del cinema, devono superare i propri demoni.

"Pacific Rim" è un’avventura, un crescendo di emozioni e di azione tanto frenetica quanto mastodontica. I robot ed i mostri sono giganteschi, occupano lo schermo con forza e carisma. L’entrata in scena dei Kaiju è terrificante, danno la sensazione che non ci sia scampo alla loro furia distruttrice.

"Pacific Rim" è un film che convince fin dalle prime battute. L’introduzione della storia sfiora la perfezione. Lo spettatore vive lo stupore dei primi assalti dei Kaiju e l’euforia per l’apparente vittoria degli Jaeger. Il claim del film recita, “Per combattere dei mostri abbiamo costruito altri mostri”, ed è così. Gli Jaeger, però, hanno un cuore ed è quello dei piloti, uomini e donne che insieme riescono a combattere una minaccia più grande di loro.

Una menzione particolare va ai due attori che spiccano su tutti gli altri, Idris Elba e Ron Perlman che dà voce, ironia e carattere al personaggio di Hannibal Chau. Pacific Rim è uno di quei film in grado di influenzare l’immaginario collettivo e che possono lasciare un segno nel gusto dello spettatore, soprattutto dei più giovani.

cinema.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017